Condizioni generali di Fornitura dei Servizi per Casa e Famiglia prenotati su semplifiko.com


I. Premesse e ambito di applicazione

1.1 Le presenti condizioni generali (le “Condizioni Generali di Fornitura”) contengono i termini e le condizioni generali di fornitura di servizi dedicati alla famiglia e alla casa (i “Servizi” o singolarmente, il “Servizio”) scelti dagli Utenti (come infra definiti) e prenotati dai Fornitori (come infra definiti), sul sito web www.semplifiko.com (il “Sito web” o la “Piattaforma”).

1.2 Il Sito Web è di titolarità di GLOBAL FAMILY SERVICES S.r.l. con sede legale in Corso Galileo Ferraris 144, 10129 Torino (TO), iscritta al Registro delle Imprese di Torino, n.o R.E.A TO – 1199785, C.F. e P. IVA n. 11268530018 (di seguito “GFS”) la quale mette a disposizione degli Utenti e dei Fornitori l’utilizzo della Piattaforma (c.d. online marketplace) in modo tale che tali soggetti possano visionare le rispettive presentazioni e domande di Servizi e stipulare autonomamente tra loro i relativi rapporti contrattuali. Nell’ambito di tale servizio di utilizzo della Piattaforma GFS riceve e trasmette agli Utenti e ai Fornitori le rispettive Richieste di Prenotazione e le Accettazioni dei Servizi (come infra definite).

1.3 Gli utenti e i fornitori sono persone giuridiche o fisiche di età non inferiore a diciotto anni (di seguito rispettivamente gli “Utenti” e i “Fornitori”).

1.4 L’Utente e il Fornitore in sede di registrazione al Sito Web hanno stipulato un separato contratto con GFS riguardante l'utilizzo della Piattaforma e disciplinato dalle rispettive Condizioni Generali di Utilizzo presenti sul Sito Web (il c.d. “Contratto di Utilizzo della Piattaforma”).

II. Oggetto e stipula del Contratto di Fornitura di Servizi

2.1 Il contratto di fornitura di Servizi, stipulato esclusivamente tra l’Utente e il Fornitore, ha a oggetto il Servizio a pagamento richiesto dall’Utente nella Richiesta di Prenotazione (nel seguito definita) ed è formato dalle presenti Condizioni Generali di Fornitura e dalle condizioni particolari contenute nell’Accettazione del Fornitore (come infra definita) (il “Contratto di Fornitura di Servizi”)

2.2 La stipula di un Contratto Fornitura di Servizi avviene a seguito dell’adempimento dei seguenti atti ed adempimenti disposti qui di seguito in sequenza cronologica:

  1. a. l'Utente seleziona i Servizi prescelti sul Sito Web per un determinato prezzo;
  2. b. dopo aver dichiarato il proprio assenso all'applicabilità delle presenti Condizioni Generali di Fornitura tramite un clic sul pulsante “Book for a fee” sottopone un'offerta al pubblico di conclusione di un Contratto di Fornitura di Servizi avente ad oggetto il Servizio prescelto (“Offerta” o “Richiesta di Prenotazione”);
  3. c. dopo aver inoltrato la Richiesta di Prenotazione, l'Utente riceve una conferma automatica di ricezione da parte del Sito Web che non costituisce un atto di accettazione dell'Offerta;
  4. d. l'Offerta diviene quindi visibile ai Fornitori o allo specifico Fornitore prescelto dall'Utente;
  5. e. il Fornitore che intende accettare l'Offerta, può farlo tramite la Piattaforma inviando la notifica all’Utente e previamente accettando a sua volta le presenti Condizioni Generali di Fornitura (“Accettazione”). L´Accettazione contiene le informazioni di conferma sulle caratteristiche del Servizio (così come sono descritte nell'ambito della Richiesta di Prenotazione) e sull’identità del Fornitore che eseguirà il servizio. L´Accettazione riporta, inoltre, le presenti Condizioni Generali di Fornitura, contenenti l’informativa sul diritto di ripensamento (o recesso) garantito per legge all'Utente - consumatore (d.lgs. 205/2006, c.d. Codice del Consumo).
  6. f. quando l'Utente riceve sul suo profilo personale l’Accettazione, il Contratto di Fornitura di Servizi entra in vigore. Di norma, l'Utente riceve l'accettazione o la notifica dell’impossibilità di dar seguito alla Richiesta di Prenotazione nell’arco di 24 (ventiquattro) ore dall’invio della Richiesta di Prenotazione. Qualora il Fornitore prescelto dall’Utente non sia disponibile ad accettare la Richiesta di Prenotazione dell'Utente, non si forma alcun Contratto di Fornitura di Servizi e in tal caso, GFS si riserva di proporre all’Utente un Fornitore alternativo.

III. Ruolo di GFS

3.1 In caso di stipula tra Utente e Fornitore di un Contratto di Fornitura di Servizi (come infra definito) GFS svolge a favore e a carico del Fornitore i seguenti servizi accessori (i “Servizi Accessori”) (i) incassa in nome e per conto del Fornitore (su specifico mandato di quest’ultimo) i pagamenti effettuati dagli Utenti che hanno usufruito dei Servizi (ii) procede per conto del Fornitore e su mandato di quest’ultimo alla preparazione e all’emissione del documenti fiscali previsti dalla legge con riferimento all’erogazione dei Servizi.

3.2 L’Utente e il Fornitore prendono atto e riconoscono che:

  1. a. GFS non svolge servizi di mediazione per la vendita dei Servizi ma si limita a mettere a disposizione degli Utenti e dei Fornitori l’utilizzo della Piattaforma (c.d. online marketplace) e a svolgere i Servizi Accessori;
  2. b. non è parte del Contratto di Fornitura di Servizi, rimanendone del tutto estranea;
  3. c. non risponde di eventuali danni cagionati ai Fornitori, agli Utenti e/o a terzi;
  4. d. non è in alcun modo responsabile dell’esecuzione da parte del Fornitore e dell’Utente del Contratto di Fornitura di Servizi ed è liberata da qualsiasi obbligazione verso le parti in relazione a tale Contratto. A titolo esemplificativo e non esaustivo, GFS non risponde (i) dell'esecuzione – mancata o non esatta - da parte del Fornitore della prestazione dovuta all'Utente; (ii) della conformità e accuratezza dei Servizi resi dal Fornitore; (iii) dei danni che a qualunque titolo l'Utente e/o il Fornitore ritenesse di aver subito per effetto dell'esecuzione o della mancata o non corretta esecuzione della prestazione da parte del Fornitore (iv) dell’assenza o mancanza di collaborazione dell’Utente nell’esecuzione del Servizio. In relazione a quanto sopra, GFS non offre alcuna garanzia e/o assicurazione, esplicita od implicita, ed in particolare relativamente ai Servizi offerti dai Fornitori e/o ai materiali, prodotti e/o servizi accessori offerti dai medesimi Fornitori nell’ambito dell’esecuzione del Contratto di Fornitura di Servizi.

IV. Obblighi e responsabilità a carico dell’Utente

4.1 L'Utente è tenuto a:

  1. a. rendersi disponibile nella data, luogo e orari previsti per l’inizio dell’esecuzione del Servizio oggetto del Contratto di Fornitura di Servizi;
  2. b. collaborare in buona fede con il Fornitore per l’esecuzione del Contratto di Fornitura di Servizi e, in particolare, dare al Fornitore le eventuali informazioni necessarie, utili e opportune ai fini della puntuale e corretta esecuzione del Contratto di Fornitura di Servizi;
  3. c. assicurarsi che tutti i requisiti per la fornitura del Servizio oggetto del Contratto di Fornitura di Servizi siano soddisfatti al momento convenuto e ciò, con particolare riferimento all’accesso al, e alle condizioni del, luogo presso il quale il servizio deve essere eseguito;
  4. d. a garantirne la disponibilità di materiale e/o degli strumenti eventualmente necessari all’esecuzione del Servizio che sono nella sua disponibilità e a cui non può provvedere il Fornitore;
  5. e. far sì che l’ambiente in cui il Fornitore opera per l’esecuzione del Servizio sia esente da rischi e/o eventuali fonti di danno per il Fornitore stesso;
  6. f. pagare il corrispettivo dei Servizi eseguiti dai Fornitori con le modalità previste al successivo articolo 7 delle presenti Condizioni General di Fornitura.

V. Obblighi e responsabilità a carico del Fornitore

5.1 Il Fornitore è responsabile nei confronti dell'Utente in caso di mancato adempimento agli obblighi contrattuali e di legge.

5.2 Il Fornitore è tenuto, altresì, a:

  1. a. rendersi disponibile nella data, luogo e orari previsti per l’inizio dell’esecuzione del Servizio oggetto del Contratto di Fornitura di Servizi
  2. b. collaborare in buona fede con l’Utente per la corretta e puntuale esecuzione del Contratto di Fornitura di Servizi;
  3. c. svolgere il Servizio richiesto in piena autonomia gestionale e organizzativa e secondo la diligenza professionale richiesta dall’art. 1176 cod. civ.;
  4. d. svolgere il Servizio in conformità a quanto previsto nel Contratto di Fornitura di Servizi (e dunque di quanto contenuto nell’Accettazione e nelle presenti Condizioni Generali di Fornitura) e secondo quanto previsto dalla legge;
  5. e. svolgere tutte le attività e gli adempimenti opportuni e necessari per la corretta e completa esecuzione del Contratto di Fornitura di Servizi;
  6. f. non modificare (riducendo o aumentando) l’entità del Servizio oggetto del Contratto di Fornitura di Servizi;
  7. g. accertare sotto propria responsabilità che il luogo di esecuzione del Servizio oggetto del Contratto di Fornitura di Servizi sia sicuro ed esente da rischi;
  8. h. erogare nuovamente il Servizio nei casi in cui l’Utente abbia presentato un reclamo per vizi in conformità a quanto previsto al successivo articolo 7.
  9. i. Compilare i dati per l’emissione della fattura secondo il modello elettronico messo a disposizione sul Sito Web da GFS in conformità al successivo paragrafo 7.3.

VI. Conseguenze dell’ inadempimento delle parti

6.1 I Servizi erogati dal Fornitore saranno considerati eseguiti e accettati in conformità a quanto previsto nel Contratto di Fornitura di Servizi nella misura in cui l'Utente non notifichi eventuali reclami per vizi al Fornitore, per il tramite della Piattaforma, entro 24 (ventiquattro) ore dal completamento del Servizio.

6.2 Qualora in merito al Servizio vengano notificati vizi, il Fornitore è obbligato a erogare una prestazione supplementare e l'Utente deve consentire al Fornitore di Servizi di fornire la prestazione supplementare entro un periodo di tempo ragionevole. GFS inoltrerà tutti gli eventuali reclami manifestati al Fornitore qualora l'Utente abbia provveduto a notificare il vizio solo a GFS e non anche al Fornitore.

6.3 Il Fornitore si impegna all'eliminazione dei vizi soddisfacendo la richiesta di prestazione supplementare dell'Utente. Rimangono salve le eventuali pretese giuridiche vantate dall'Utente nei confronti del Fornitore che esulino dal diritto alla prestazione supplementare (es. risarcimento ei danni). Nel caso non fosse possibile eseguire la prestazione supplementare (non per inadempimento dell’Utente), nulla sarà addebitato all’Utente.

6.4 In caso di inadempimento da parte dell’Utente al Contratto di Fornitura di Servizi (ad. esempio per assenza, impossibilità di accesso al luogo in cui deve essere espletato il Servizio, ecc.) verrà addebitato da GFS, in nome e per conto del Fornitore, previo trattenimento delle spese di gestione di competenza di GFS per i summenzionati servizi accessori, l’intero corrispettivo del Servizio a titolo di penale ex articolo 1385 cod. civ., salvo il maggior danno subito.

VII. Corrispettivi e pagamento dei Servizi

7.1 I corrispettivi dei Servizi sono quelli indicati sul Sito Web nell’ambito della descrizione dei Servizi stessi.

7.2 Il corrispettivo del Servizio reso potrà essere incassato al momento della Prenotazione da parte di GFS per conto del Fornitore oppure dal Fornitore stesso a conclusione del servizio In caso di reclamo l’addebito sarà effettuato una volta che sia stata confermata dal Fornitore l’esecuzione del Servizio e l’Utente non abbia presentato ulteriori reclami nelle 24 (ventiquattro) ore successive al compimento di tale Servizio supplementare.

7.3 GFS emetterà quindi, in nome e per conto del Fornitore, una fattura elettronica che trasmetterà via email all'Utente (e in copia al Fornitore) relativamente al Servizio reso.

7.4 Esclusivamente l'Utente e non GFS è responsabile nei confronti del Fornitore del puntuale pagamento di tutti i corrispettivi previsti con le modalità di pagamento previste dalla Piattaforma.

VIII. Rimborso

8.1 Il corrispettivo dei Servizi versato dall’Utente a GFS (in qualità di mandataria all’incasso in nome e per conto dei Fornitori) non è rimborsabile, salvo che (i) in caso di mancata esecuzione del Servizio per causa imputabile al Fornitore (salvi i casi di forza maggiore) e (ii) nel caso in cui sia stato correttamente esercitato dall’Utente il diritto di ripensamento di cui al successivo articolo 10 (nei casi in cui lo stesso ne ha diritto).

8.2 Nei casi di rimborso di cui al precedente paragrafo 8.1, l’Utente dovrà indicare la propria scelta tra rimborso monetario o credito per prenotazione di altro Servizio alternativo, inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica info@semplifiko.com, specificando nell’ultimo caso i dettagli del Servizio alternativo. Il rimborso verrà accreditato entro le 96 (novantasei) ore successive alla richiesta di rimborso sul conto corrente o carta di credito indicati dall’Utente in sede di Richiesta di Prenotazione. Il diritto al rimborso nel caso di mancata esecuzione del Servizio dovrà essere esercitato dall’Utente entro le 24 (ventiquattro) ore successive al giorno previsto per l’esecuzione della prestazione, di modo da permettere a GFS di verificare tempestivamente l’inadempienza del Fornitore.

8.3 Le condizioni di rimborso di cui al presente articolo, non troveranno applicazione in caso di inadempimento della prestazione del Fornitore per causa imputabile all’Utente quale, a titolo di esemplificativo e non esaustivo, assenza dell’Utente dall’abitazione o dal posto convenuto per l’inizio dell’esecuzione del Servizio, rifiuto dell’Utente ovvero di un suo incaricato ad accogliere il Fornitore, impossibilità del Fornitore di svolgere la propria prestazione per la mancata fornitura di strumenti o informazioni necessarie o utili all’esecuzione del Servizio o per l’ambiente di lavoro non sicuro o non idoneo per l’esecuzione del Servizio.

IX. Ruolo di GFS

9.1 L’Utente e il Fornitore prendono atto e riconoscono che GFS:

  1. a. non svolge servizi di mediazione per la vendita dei Servizi ma si limita a mettere a disposizione degli Utenti e dei Fornitori l’utilizzo gratuito della Piattaforma (c.d. online marketplace) e a svolgere i Servizi Accessori;
  2. b. non è parte del Contratto di Fornitura di Servizi, rimanendone del tutto estranea;
  3. c. non risponde di eventuali danni cagionati ai Fornitori, agli Utenti e a terzi;
  4. d. non è in alcun modo responsabile dell’esecuzione da parte del Fornitore del Contratto di Fornitura di Servizi. A titolo esemplificativo e non esaustivo, GFS non risponde (i) dell'esecuzione – mancata o non esatta - da parte del Fornitore della prestazione dovuta all'Utente; (ii) dell’assenza dell’Utente dall’abitazione o dal posto convenuto per l’inizio dell’esecuzione del Servizio, del rifiuto dell’Utente ovvero di un suo incaricato ad accogliere il Fornitore, dell’impossibilità del Fornitore di svolgere la propria prestazione per la mancata fornitura da parte dell’Utente di strumenti o informazioni necessarie o utili all’esecuzione del Servizio o per l’ambiente di lavoro non sicuro o non idoneo per l’esecuzione del Servizio (iii) della conformità e accuratezza dei Servizi resi dal Fornitore; (iv) dei danni che a qualunque titolo l'Utente e/o il Fornitore ritenesse di aver subito in relazione o in connessione con il Contratto di Fornitura di Servizi. In relazione a quanto sopra, GFS non offre alcuna garanzia, esplicita od implicita, relativamente ai Servizi offerti dai Fornitori e/o ai materiali, prodotti e/o servizi accessori offerti dai medesimi Fornitori nell’ambito dell’esecuzione del Contratto di Fornitura di Servizi.

X. Recesso e risoluzione del Contratto di Fornitura di Servizi

10.1. In caso di recesso dell’Utente, al di fuori dei casi di diritto di recesso previsti all’art. 11 delle presenti Condizioni Generali di Fornitura, verrà addebitato all’Utente l’intero corrispettivo del Servizio.

10.2 Salvi i casi previsti dalla legge, il Contratto di Fornitura di Servizi non può essere risolto dalle parti.

XI. Diritto di ripensamento (o recesso) dell’Utente “consumatore”

11.1 Salvo quanto previsto al successivo paragrafo 9.3, l’Utente - persona fisica qualificabile quale “consumatore” ai sensi dell’art. 3, comma 1, lett. a) del D.lgs. 206/2005 (“Codice del Consumo”), ha il diritto di recedere dal Contratto di Fornitura di Servizi entro 14 (quattordici) giorni in forma scritta (ad esempio tramite lettera, fax o e-mail) senza necessità di addurre motivazioni in merito. Il periodo di 14 giorni ha inizio con la data di conclusione del contratto ai sensi dell´art. 52, comma 2, del Codice del Consumo. Affinché il recesso sia validamente esercitato è necessario che la relativa comunicazione sia inviata entro tale periodo di 14 giorni all’indirizzo del Fornitore comunicato al momento dell’Accettazione ed in copia (via lettera, fax o e-mail) a: GLOBAL FAMILY SERVICES S.r.l. via Galileo Ferraris n.144 10129 Torino (Italia) E-mail: info@semplifiko.com

11.2 In caso di effettivo recesso gli obblighi di rimborso a carico del Fornitore dovranno essere eseguiti nei termini e alle condizioni previste all’articolo 56 del Codice del Consumo.

11.3 Ai sensi dell’art. 59 del Codice del Consumo, il diritto di recesso degli Utenti è escluso nel caso in cui il Contratto di Fornitura di Servizi sia stato eseguito completamente da entrambe le parti, o anche solo dal Fornitore, su esplicita richiesta dell’Utente.

Privacy

12.1 L’Utente ed il Fornitore si danno reciproco consenso al trattamento reciproco dei dati personali ai sensi e per gli effetti dell’articolo 23 del Decreto Legislativo 196/2003) ai fini dell’esecuzione del Contratto di Fornitura di Servizi.

XIII. Diritto applicabile, lingua e foro competente

13.1 Il Contratto di Fornitura di Servizi è soggetto alla legge e alla lingua italiana.

13.2 Salvo le norme imperative inderogabili relative al foro del consumatore, qualsiasi controversia relativa al Contratto di Fornitura di Servizi è devoluta in via esclusiva al foro di Torino.

XIV. Specifica accettazione clausole ex art. 1341 e 1342 c.c.

14.1 Le parti dichiarano di accettare espressamente i paragrafi 2.2 (Stipula del Contratto di Fornitura di Servizi), 4 (Obblighi e responsabilità a carico dell’Utente), 5 (Obblighi e responsabilità a carico del Fornitore), 7 (Corrispettivi e pagamento dei Servizi), 8 (Rimborso),10 (Recesso e risoluzione del Contratto di Fornitura di Servizi), 12 (Privacy), 13 (Diritto applicabile, lingua e foro competente), ai fini e per gli effetti di cui agli artt. 1341 (Condizioni generali di contratto) e 1342 (Contratto concluso mediante moduli o formulari) del Codice Civile.